La lista delle risposte

Buonasera a tutti, sono sempre io, Gianpiero, e stasera vorrei introdurre un argomento davvero particolare che potrebbe interessare molte persone, che ci tengono a dare un’impressione di rigorosità di fronte al pubblico. Parlo dei principi che ciascuno di noi possiede.  Fermiamoci un attimo a pensare…

Quanti di voi hanno preparato almeno una volta nella loro vita una lista di propri principi? Quanti di voi hanno mai pensato di immaginare ogni singola situazione per poter far emergere i vari principi?

In ogni caso, sappiate che tracciare una lista del genere genera un forte senso di personalizzazione e soprattutto individualità, che fa molto bene all’ego che giunge a risultati che prima non si sognava neppure, questo perché gli è stato chiesto finalmente di uscire allo scoperto e mostrare la sua natura.

Pensateci un istante…Quante volte ci siamo trovati in un contesto da analizzare, senza averlo mai immaginato prima? In questo modo cosa siamo capaci di dare ai nostri interlocutori?

Ebbene, è molto semplice, quello che uscirà dalla nostra bocca sarà pura improvvisazione, cose che se ci riflettiamo per 30 secondi / 1 minuto, sono anche tanti, per avere un risultato raramente favoloso, o spettacolare come quello che immaginiamo. Poi ci chiediamo per quale motivo non riusciamo a farci ascoltare seriamente, o a far zittire tutta la platea al nostro suono.

IL SEGRETO E’ NELLA PREPARAZIONE ALLA BATTAGLIA.

Come rimediare a ciò? Prendete un’agenda, o un quaderno che usate abbastanza frequentemente per scrivere le giornate, e in una sezione distaccata aprite la pagina con “I MIEI PRINCIPI”. Dopodiché impostate i numeri a capoverso fino all’ottavo e vi accorgerete che dopo aver pensato ai primi, la vostra mente andrà a riempire con assoluta naturalezza tutti gli altri. Dopodiché concedetevi di riguardarli ogni giorno appena svegliati, così sarà più facile averli sempre chiari nella mente, poiché quelli sono l’espressione del NOSTRO IO. Un IO ragionato, non improvvisato.

 

 

Inizio

Buonasera a tutti, questo blog nasce dalla mia decisione di mettere in gioco i miei contenuti, e poterli offrire a chiunque abbia voglia di seguirmi e leggerli a sua volta.

Giusto per iniziare col piede giusto voglio parlare di RESPONSABILITA’.

Chiunque sente questa parola a cosa pensa? Chi è una persona responsabile? Non ce lo hanno sempre detto? Sii più responsabile delle tue azioni e bla bla bla…

Voi vi sentite responsabili? E quanto? Riuscireste a dare un valore alla vostra responsabilità?

Perchè è così importante? Perchè oggi bisogna essere responsabili fin dalle piccole cose se si vuole avere successo nei rapporti interpersonali, bisogna avere la capacità di assumersi l’onere dei propri errori e dei propri dubbi e dire: SII SONO UN CAZZONE

Questa è un’ ottima terapia quando si battibecca con qualcuno. Spesso portiamo avanti discussioni avviate per puro caso, per errore, perchè magari avevamo interpretato frettolosamente il nostro prossimo, e cosa facciamo puntualmente?

AMMETTIAMO DI AVER DETTO UNA COSA SENSATA?

Molto spesso va a finire così, ci si riduce a combattere guerre inutili, quando poi bastava dire: SCUSA HO DETTO UNA CAZZATA, CAPITANO A TUTTI, POSSO MAI ESSERNE ESENTE?

Una frase semplice come questa ci consente di fare due cose, non certo denigrare noi stessi:

  1. Il nostro interlocutore capisce che siamo persone mature, e dotate di autocritica senza vergogna.
  2. Far capire che l’intera società e lo stesso interlocutore molto spesso ha passato questi momenti, quindi che bisogno c’è di fare tanto i perfetti?

Questo è tutto, buona serata.

Ciao mondo!

Questo è un articolo (o post) di esempio per il tuo nuovo blog su MyBlog 🙂
Puoi modificarne titolo o testo, inserire immagini e video o, se vuoi, cancellarlo.
Inizia subito a scrivere sul tuo blog ciò che più ti piace e ti interessa, pensa alle persone che lo leggeranno (da pc, da smartphone e da tablet) e buoni post!
Altre informazioni nella guida. Per vedere gli altri blog vai qui.